La Contabilità Ambientale: strumento di gestione sostenibile delle AMP

La Contabilità Ambientale: strumento di gestione sostenibile delle AMP

La Contabilità Ambientale: strumento di gestione sostenibile delle AMP. E’ il tema centrale del convegno in programma venerdì 5 aprile presso la sede dell’AMP Plemmirio in via G. Abela 6 – Comprensorio del Castello Maniace. Il convegno è organizzato dall’AMP Plemmirio e da CONISMA, Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare.

Dopo i saluti istituzionali di Patrizia Maiorca, presidente dell’AMP Plemmirio; Elena Pagana, assessore regionale Territorio e Ambiente; Francesco Italia, sindaco di Siracusa, Mario La Rocca, commissario Libero Consorzio di Siracusa, Andrea Santini, comandante Capitaneria di Porto di Siracusa e Marco Mastriani, Federparchi Sicilia, sono previsti gli interventi di Linda Pasolli e Gianfranco Mazza (CONISMA, AMP Plemmirio) su “Gestione adattativa delle AMP – I monitoraggi scientifici” e Paolo Vassallo, CONISMA sul tema “Il progetto ministeriale di Contabilità ambientale per le Aree Marine Protette”. A coordinare le due relazioni sarà Salvatore Cartarrasa, direttore dell’AMP Plemmirio.

Alle 12 sono in programma gli interventi di Ilaria Rigo, CONISMA, su “L’applicazione del framework di contabilità nell’AMP Plemmirio: analisi diacronica in 10 anni di attività”; di Monica Montefalcone e Annalisa Azzola, CONISMA, su “Il coralligeno, ecosistema di pregio nell’AMP Plemmirio” e di Chiara Paoli, CONISMA, su “Il protocollo per il calcolo del disvalore del coralligeno e la sfida dei cambiamenti climatici”. A chiudere la mattinata un momento di dibattito.

Nella sessione pomeridiana, a partire dalle 15, best practices, con gli interventi di: Renato Chemello dell’Università degli Studi di Palermo; Giuseppina Alongi dell’Università degli Studi di Catania; Marco Milazzo dell’Università degli Studi di Palermo, Davide Bruno, direttore AMP “Isola di Ustica”; Salvatore Livreri Console, direttore AMP “Isole Egadi”; Saul Ciriaco, AMP “Miramare”; Vittorio Gazale, direttore AMP “Isola dell’Asinara”. A chiudere il convegno, dalle 17, una tavola rotonda coordinata da Paolo Vassallo, CONISMA.

Visualizza programma:

Translate »