Premio “Parco Inclusivo” 2022 all’Area marina protetta Plemmirio

Premio “Parco Inclusivo” 2022 all’Area marina protetta Plemmirio

COMUNICATO STAMPA

    

Premio “Parco Inclusivo” 2022 all’Area marina protetta Plemmirio

 

SIRACUSA venerdì 29 aprile 2022

 

L’Area Marina Protetta Plemmirio si è aggiudicata il Premio “Parco Inclusivo” 2022, nel corso della edizione 2002 di “Obiettivo terra”, in collaborazione con Fiaba Onlus e Federparchi.

Tra le motivazioni che hanno fatto scattare l’attribuzione del riconoscimento alla riserva marina siracusana, la “perseveranza” per gli interventi volti a favorire l’accessibilità e la fruibilità dell’accesso al mare alle persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Il  premio è stato annunciato oggi nel corso di una conferenza stampa, nella sede del Consorzio Plemmirio, presenti tutti i vertici della Amp Plemmirio: la presidente Patrizia Maiorca, il vicepresidente Marco Mastriani, Emma Schembari componente del Cda e il coordinatore consortile Sabrina Zappalà, cui il premio è stato consegnato a Roma, accompagnata da Francesco Perez di Valorable, partner fondamentale nella iniziativa.

Una cornice prestigiosa la cerimonia a Roma, l’edizione per l’anno in corso di “Obiettivo Terra” ha infatti ricevuto il patrocinio morale di: Senato della Repubblica; Camera dei Deputati; Ministero della Transizione Ecologica; Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Ministero della Cultura; Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali; Città Metropolitana di Roma Capitale; Roma Capitale; Prefettura di Roma; Federparchi; Federculture e di tutti i Parchi Nazionali d’Italia, con l’adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e del Comando Unità forestali, ambientali e agroalimentari dei Carabinieri.

<<L’obiettivo del Premio – ha esordito la presidente Maiorca – è quello di valorizzare il lavoro quotidiano delle Aree Protette d’Italia, orientato alla tutela ambientale, alla salvaguardia della biodiversità, alla difesa delle tipicità locali e permettere la diffusione di un modello di turismo veramente ecosostenibile e responsabile. Questo riconoscimento ci riempie di orgoglio e ci fa comprendere di lavorare nella giusta direzione>>.

<<Si tratta di un premio – ha evidenziato il vicepresidente Mastriani – che ci consente di dare  visibilità nazionale alle buone pratiche e alla governance istituzionale della nostra area marina rivolta all’impegno, alla protezione dell’ambiente e alla sua corretta fruizione, obiettivi primari con cui è necessario amministrare un territorio così ricco di risorse e opportunità come il nostro>>.

<<Questo premio rappresenta uno stimolo in più – ha commentato Emma Schembari – e arriva proprio nel momento in cui stiamo preparando le nuove attività dell’estate 2022, sicuramente l’attenzione alla accessibilità del mare è sempre stata tra le finalità principali dell’Area marina protetta Plemmirio, sin dalla sua istituzione>>.

<<E’ stato un onore ritirare questo premio  – ha detto la Zappalà – la presenza del nostro “consigliere” Perez, come lui si autodefinisce, è stata un valore aggiunto che ci ha permesso di raggiungere questo risultato e ci ha fatto anche comprendere che c’è ancora tanto da fare>>.

Soddisfazione per l’importante riconoscimento nazionale e “per essere riusciti a coniugare gli obiettivi logistici correlati alla fruizione in sicurezza del mare”  ha espresso anche il capitano di fregata Enrico Martis, presente stamani per l’occasione in rappresentanza della locale Capitaneria di Porto.

Particolare emozione nel rivedere le immagini della premiazione nella capitale, proiettate in sala, ha manifestato il responsabile della associazione Valorable, Perez. <<E’ stata – ha commentato – una esperienza di conoscenza e insieme di forza, siamo consapevoli di essere di fronte a nuove opportunità ma anche a nuove difficoltà per superare il concetto errato di “diversità ”, che spesso affiora creando esclusione piu che Inclusione. Il mio sogno in questo caso è stato compatibile  e sostenuto con la visione dei vertici dell’Area Marina e, dopo tre anni, abbiamo centrato l’obiettivo. Insieme, non si può che crescere>>.

 

d.ssa Graziella Ambrogio
Ufficio Informazione, Divulgazione e Promozione
Area Marina Protetta del Plemmirio
Sito Internet www.plemmirio.eu
 Mail graziella.ambrogio@plemmirio.it

 

Translate »

SI AVVISANO TUTTI GLI INTERESSATI CHE LE AUTORIZZAZIONI PER LA PESCA SPORTIVA E RICREATIVA ANNO 2023

SONO SOSPESE IN ATTESA DELL’APPROVAZIONE DEL DISCIPLINARE INTEGRATIVO ANNO 2023 DA PARTE DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ENERGETICA

I PERMESSI PER LA PESCA SPORTIVA E RICREATIVA RILASCIATI PER L’ANNO 2022 SCADONO IL 31 DICEMBRE 2022

NON SI PREVEDE ALCUNA PROROGA

SI INVITANO TUTTI GLI UTENTI A NON RICHIEDERE ALCUN RILASCIO

DI PERMESSO PER LA PESCA SPORTIVA E RICREATIVA PER L’ANNO 2023 DAL SISTEMA INFORMATICO ON-LINE PRESENTE SUL SITO WWW.PLEMMIRIO.EU

SI COMUNICA CHE EVENTUALI PERMESSI RICHIESTI MEDIANTE IL SISTEMA ON-LINE PER L’ANNO 2023 SARANNO RITENUTI NON VALIDI